XenDesktop 5.6 FP1 e vSphere 5.1: un possibile workaround – AGGIORNATO

25 Gennaio 2013 Francesco Lascia un commento Vai ai commenti

Se state pensando di aggiornare la vostra infrastruttura virtuale VMware sulla quale gira XenDesktop a vSphere 5.1è meglio che vi fermiate subito!

Come emerge dall’articolo CTX131239 – XenDesktop Hypervisor Citrix Product Support, XenDesktop 5.6 FP1 non supporta vSphere 5.1 (e incredibilmente non supporta neanche XenServer 6.1).

Cercando su internet, si possono trovare diverse discussioni sui problemi di compatibilità di XenDesktop con vSphere 5.1 (Thread: XENDESKTOP 5.6 and VMWARE ESXi 5.1 and vCenter Server), in particolare sulla clonazione delle macchine su diverse LUN (con MCS) e più in generale sulla cancellazione delle VM.

Se per errore avete già aggiornato l’infrastruttura VMware, aggiornato i Virtual Hardware delle macchine virtuali e i VMware Tools, il roll back potrebbe non essere una strada semplice da percorrere. Chi lavora con VMware è abituato a controllare la matrice di compatibilità prima di fare un aggiornamento e questo ci insegna a farlo anche valutando i prodotti che si appoggiano a vSphere.

Se non avete ancora aggiornato vSphere, restate alla versione 5.0 Update 1 (ATTENZIONE: vSphere 5.0 Update 2 non è ufficialmente supportato, ma sembra funzionare).

Per gli sfortunati che hanno già aggiornato tutto ecco l’unico workaraound che ho trovato. Il vero problema è il vCenter, che è l’interfaccia con cui i nostri DDC parlano: fare il downgrade del vCenter vorrebbe dire fare il roll back di tutti gli host, che implica riportare tutte le macchina alla versione 8 di Virtual Hardware, oppure acquistare una nuova licenza di vCenter e creare una seconda istanza dedicata a XenDesktop.

Fortunatamente l’infrastruttura XenDesktop utilizza molto spesso host dedicati. Il workaround quindi è quello di fare il downgrade alla versione ESXi 5.0 degli host utilizzati esclusivamente per XenDesktop. Se la vostra master image è già aggiornata al Virtual Hardware 9, potete creare una nuova VM con Virtual Hardware 8, rimuovere il disco di default, copiare il disco della vostra VM originale e agganciarlo alla nuova VM. Verificare tutte le specifiche hardware (memoria, vCPU, schede di rete) e accende la macchina per farle fare un aggiornamento dell’hardware e dei driver. Se volete fare le cose per bene, dovreste anche rimuovere il VDAgent, i VMware Tools (versione 9) e reinstallare entrambe le cose.

A questo punto sia l’MCS, sia la cancellazione delle VM sembra funzionare correttamente anche passando attraverso il vCenter 5.1.

Questo scenario non è supportato da Citrix, ma dovrebbe permettervi comunque di lavorare in attesa che venga rilasciato un aggiornamento ufficiale.

Vi prego di lasciare dei commenti per segnalare implementazioni positive o no di questo workaround.

Un ringraziamento particolare a Pierre Yves e Alessio con i quali abbiamo trovato e provato questa soluzione.

 

AGGIORNAMENTO: Citrix ha rilasciato l’Hotfix Update 4 per XenDesktop (Controller) che risolve tra le altre cose anche i problemi segnalati dagli utenti. Anche il documento di compatibilità di XenDesktop con i diversi hypervisor è stato aggiornato.

Per ulteriori informazioni:

 

  1. Nessun commento ancora...
  1. Nessun trackback ancora...