Citrix Repeater diventa VPX

9 Marzo 2010 Francesco Lascia un commento Vai ai commenti

Dopo il rilascio ufficiale dell’Access Gateway VPX, Citrix ha deciso di rilasciare (molto presto) anche una versione virtuale del Citrix Repeater, l’acceleratore WAN le cui licenze client sono integrate nelle edizioni Platinum di XenApp e di XenDesktop.

L’annuncio sembra molto interessante, soprattutto per il mercato italiano. L’Access Gateway e il Repeater (anche noto come WanScaler) sono da sempre “integrati” nelle versioni platinum di XenApp e XenDesktop e ai possessori di queste versioni di licenza sono sempre e solo mancate le appliance. Con l’avvento delle virtual appliance, i costi per accedere a queste soluzioni è diminuito (si pensi al NetScaler VPN o all’Access Gateway VPX) dovendo però rinunciare alla scalabilità e alle performance delle versioni fisiche.

Entro fine mese dovrebbe vedere la luce anche il Repeater VPX, versione virtuale dell’appliance in grado di supportare fino ad un massimo di 500 utenti, numero più che sufficiente per molte realtà.

Le versioni virtuali portano con se non soltanto un costo più accessibile, ma anche una più semplice gestione (niente cablaggi, niente guasti, niente manutenzione hardware) che non potrà che semplificare l’installazione e il deployment di questo tipo di soluzioni.

Nonostante le versioni virtuali abbiano comunque un costo (decisamente più basso delle appliance fisiche) c’è da sperare che in un prossimo futuro Citrix decida di inserire anche questa componente all’interno dell’offerta delle versioni Platinum di XenApp e XenDesktop, proprio nell’ottica di differenziarsi e aumentare il gap nei confronti dei competitors.

Per ulteriori informazioni: