VMware rilascia vSphere client per iPad

14 Aprile 2011 Francesco Lascia un commento Vai ai commenti

VMware ha rilasciato il vSphere client per iPad, sottolineando (semmai ce ne fosse stato ancora bisogno) il crescente interesse del mondo business verso i dispositivi tablet.

Il vSphere Client per iPad è un software gratuito in grado di permettere l’accesso ad alcune funzioni base e alle informazioni della nostra infrastruttura virtuale. Attualmente il prodotto non è in grado di sostituire al 100% il vSphere client per Windows, anche se VMware ha sottolineato il suo interesse nel continuare lo sviluppo di questo software nel prossimo futuro per esternderne ulteriormente le funzionalità. Attualmente la versione per iPad fornisce le seguenti funzionalità:

  • Ricerca degli host vSphere e delle macchine virtuali;
  • Monitoraggio delle performance degli host e delle macchine virtuali
  • Gestione delle macchine virtuali (start, stop e suspend);
  • Visualizzazione e ripristino degli snapshot delle macchine virtuali
  • Riavvio degli host vSphere e configurazione in maintenance mode;
  • Diagnostica degli host e delle macchine virtuali tramite ping e trace-route

Attualmente mancano alcune importanti funzioni come vMotion, Storage vMotion e la console delle macchine virtuali, per le quali sarà necessario attendere i prossimi aggiornamenti.

Il vSphere client per iPad richiede l’installazione di una virtual appliance all’interno della nostra infrastruttura virtuale, la vCenter Mobile Access (vCMA) appliance, la quale funziona da proxy server tra il vCenter e l’applicazione stessa. Questo semplifica la logica sull’applicazione stessa, facendo prevedere un probabile porting verso altre piattaforme, come Android.


Per ulteriori informazioni:

  1. Nessun commento ancora...
  1. Nessun trackback ancora...