Citrix XenServer continua a crescere

In attesa dell’uscita della versione 4.2,Citrix continua ad aumentare il supporto per la propria soluzione di virtualizzazione.

Citrix ha pubblicato alcuni documenti che spiegano passo passo cosa fare in caso di failure di un host XenServer all’interno di un pool e come gestire un ambiente di Disaster Recovery a livello di sito basato sul proprio hypervisor.

Nel primo caso, XenServer System Recovery Guide, vengono evidenziate alcune criticità e come riattivare le macchine virtuali che si sono spente a causa del fermo dell’host. Questa feature, molto richiesta dagli utenti finali, potrebbe venire integrata nella prossima release del prodotto. Nel frattempo Citrix ha anche pubblicato un articolo, CTX117249, di supporto nel quale spiega come creare un sistema di monitoraggio del Pool di server in grado di avvisare un amministratore via mail in caso di fermo di un host.

Il secondo documento, XenServer Pool Replication: Disaster Recovery, come replicare un’intera farm XenServer su una seconda infrastruttura di Disaster Recovery. Nella filosofia Citrix resta l’idea di non avere un prodotto tuttofare, ma di integrare XenServer con le tecnologie di terze parti e quindi la replica dello Storage Repository viene demandata alle funzionalità avanzate della soluzione di Storage in uso.

Per ulteriori informazioni e approfondimenti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.