VMware lancia un client VDI open source

VMware ha appena annunciato la disponibilità di VMware View Open Client, un client VDI open source pronto per l’integrazione con le distribuzioni Linux e i thin client.

Il client è veramente open source, distribuito con licenza GNU Lesser General Public License version 2.1 (LGPL v 2.1),  e i sorgenti sono disponibili tramite i servizzi di Google.

Con questa mossa VMware fa un altro passo per l’integrazione con il mondo Linux, ma semplifica anche l’integrazione con i firmware proprietari di alcuni produttori di Thin Client. In particolare nella press-release, VMware fa riferimento tra gli altri agli accordi con Chip PC e con HP (che dopo l’acquisizione di Neoware è diventato il secondo vendor nel mondo dei Thin Client).

Per ulteriori informazioni:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.