Xen 4.0: ecco la roadmap

31 Agosto 2009 Francesco Lascia un commento Vai ai commenti

xen_logoDopo l’acquisizione di XenSource da parte di Citrix sono state sprecate fin troppe parole sulla “imminente” morte del progetto opensource di Xen. In realtà Xen è vivo e vegeto e dopo l’uscita alcuni mesi fa della versione 3.4, adesso emergono le prime indiscrezioni sulla roadmap che dovrebbe portare alla versione 4.0.

Nulla di definitivo, ma la roadmap è sicuramente interessante. Ecco alcuni elementi di spunto (riportati in inglese):

  • RDMA Live Migration Support
  • Dom0 kernel in Linux 2.6.30 or later
  • Dom0 support for Marvell 6480 disk driver
  • Pass through USB-Controllers/Devices for PV Guests
  • Fault Tolerance – Project Remus and/or Kemari
  • Monitor, Limit, Control network traffic coming at DomUs
  • Internationalization / Unicode Support
  • Configure Virtual Bridge like Real Switch (e.g. Control VLAN, port status)
  • VLan tagging per NIC in the VM Config File
  • Virtual Ethernet Switch
  • Physical Xen boot/install support via native UEFI (pUEFI) and virtual UEFI (vUEFI) support
  • Limit I/O for individual disks of VM (similar to credit scheduler weight)
  • Dynamic Memory Management for Overcommiting RAM
  • PCI CGA Passthrough for VT-d (vendor cards like Nvidia, AIT, etc)
  • Full AMD IOMMU Support
  • Online resizing of DomU Disks
  • Cross compliling Xen and Modular Builds

Oltre a questa interessasnte lista, troviamo sul blog della comunità di Xen un interessante post di Ian Pratt, che annuncia la futura integrazione dell’opend switch sviluppato dal progetto openvswitch.org, la possibilità di riavviare il Dom0 senza la necessità di riavviare tutto il sistema (per permettere riavvii e aggiornamenti) e molte altre novità.

E’ evidente che tutti i progetti commerciali derivati dal Xen non potranno che beneficiare di queste novità, anche se i tempi di implementazione potrebbe non essere immediati.

Per ulteriori informazioni:

  1. Nessun commento ancora...
  1. Nessun trackback ancora...