Quanta banda serve per una soluzione VDI basata su Citrix XenDesktop?

19 Marzo 2010 Francesco Lascia un commento Vai ai commenti

Questa è sicuramente una delle domande più frequenti, in particolare quando si parla di progetti VDI per utenti remoti. Sicuri di poter dare una buona risposta, il team di Citrix Consulting ha preparato un documento per approfondire questo tema.

Uno dei punti di forza della soluzione proposta da Citrix è la forte integrazione del Repeater (o Branch Repeater) con il protocollo ICA, alla base di XenApp e di XenDesktop. Il documento proposto da Citrix Consulting effettua una serie di test valutanto l’impatto degli acceleratori WAN ad una architettura XenDesktop, ottenendo dei risultati decisamente interessanti:

  • Citrix Branch Repeater può ridurre il consumo medio complessivo di banda di una sessione fino al 89%
  • Citrix Branch Repeater può ridurre del 40% il tempo di avvio di una sessione XenDesktop su un collegamento WAN congestionato
  • Citrix Branch Repeater può raddoppiare il numero di utenti che eseguono operazioni simili sullo stesso collegamento WAN
  • Citrix Branch Repeater può ridurre il tempo di stampa da un desktop virtuale ad un ufficio remoto del 60%

E’ evidente che questi risultati così eccezionali vanno riletti alla luce della metodologia e dei test utilizzati, ma è chiaro che il Citrix Repeater può portare interessanti benefici di accelerazione sul protocollo ICA, soprattutto all’aumentare del numero di connessioni gestite dall’apparato.

  Performance Assessment and Bandwidth Analysis for Delivering XenDesktop to Branch Offices (631,5 KiB)

Per ulteriori informazioni:

  1. Nessun commento ancora...
  1. Nessun trackback ancora...