VMware vSphere 4.x: come valutare l’utilizzo di memoria

Con l’introduzione sempre più massiccia delle Large Pages ed il supporto da parte di AMD (RVI) e Intel (EPT), valutare l’utilizzo della memoria degli host ESX(i) non è più così immediato, perché a partire dalla versione 4.0 la funzione di Transparent Page Sharing (TPS) non collassa più le pagine di memoria.

Aprendo il vSphere Client e osservando l’occupazione della memoria si nota solitamente un livello molto alto di memoria occupata, anche se, in caso di necessita il TPS è in grado di spezzare le Large Pages e di liberare RAM. Ma come valutare l’utilizzo della memoria dei nostri host?

Un interessante articolo di Duncan Epping ci viene in soccorso evidenziando come, invece di consultare il valore “Memory Usage” nel sommario del nosto host fisico è più opportuno andare a cercare qualche contatore di performance più significativo. La metrica da monitorare è “active memory“. Active memory indica il valore che il VMkerner ritiene essere attualmente in uso dalle Virtual Machine. Si tratta di un valore statistico, non effettivo quindi, ma pur sempre sufficientemente valido e utile nel fare le calutazioni di capacity planning.

Per ulteriori informazioni:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.