Soluzioni VDI e thin client

14 Luglio 2008 Francesco Lascia un commento Vai ai commenti

La febbre del VDI continua a salire, complice un articolo di Brian Madden nel quale l’autore segnala che sta lavorando ad uno stress test sulle soluzioni VDI commissionato da Qumranet, casa produttrice di SolidICE.

Dopo il BriForum (l’evento organizzato negli States da Brian Madden) sembra quasi che le soluzioni VDI siano solo tre, con un oscurantismo nei confronti di soluzioni come LeoStream e Provision Networks. La battaglia mediatica tiene sulla cresta dell’onda le soluzioni Citrix e VMware, mentre gli ultimi articoli comparsi sui blog evidenziano le capacità multimediali di Qumranet SolidICE, che tuttavia male si sposano con link WAN a causa delle richieste di banda.

Ma cosa succede ai client?

Una delle carte vincenti delle soluzioni VDI è proprio la possibilità di usare PC non di ultimissima generazione o ancora meglio dei Thin Client, il cui costo di gestione (il famoso TCO) è particolarmente basso, forti di una manutenzione quasi nulla e di consumi energetici decisamente più “green” rispetto ad un PC (circa 30 watt contro i 250 di un PC).

E allora piovono una serie di news dai diversi produttori di terminali che annunciano l’uscita di nuovi prodotti e soprattutto nuovi firmware con il supporto alle diverse soluzioni VDI. 
Per fare alcuni nomi: ChipPC, Exan, IGEL, Praim, Thinware, VXL, Wyse (rigorosamente in ordine alfabetico!) hanno tutti un’ampia gamma di terminali e stanno lavorando per supportare le diverse soluzioni VDI in modo nativo sia sui sistemi Windows based sia sulle soluzioni proprietarie. In ogni caso tutti i produttori suggeriscono terminali di fascia più alta per il supporto delle funzioni multimediali dei diversi broker.

Tra i diversi terminali, mi permetto di segnalare Thinware, una startup italiana che si è concentrata nello svilupppo di terminali linux-based che oltre ai diversi protocolli di remotizzazione vantano il supporto nativo per la soluzione VDI di Provision Networks.

Aggiornamento: mi è giunta segnalazione da parte di Compumaster che anche la linea di terminali Praim, oltre al supporto per le soluzioni VDI di Citrix, Leosteam e Provision Networks, ha introdotto il supporto nativo per VMware VDM 2.1 nei propri terminali basati su Linux e Windows CE.

  1. Nessun commento ancora...
  1. Nessun trackback ancora...