Citrix acquisisce Virtual Computer, il più importante competitor di XenClient

9 Maggio 2012 Francesco Lascia un commento Vai ai commenti

Forse il nome Virtual Computer in sé non ci ricorda nulla. NxTop è il nome dell’hypervirosr client di questa società, forse il più importante player nel mondo degli hypervisor tipo 1 lato client, seguito da XenClient di Citrix e BareMetal di MokaFive.

Citrix XenClient è da sempre un prodotto molto interessante, ma ancora troppo giovane e acerbo per un utilizzo in vasta scala su clienti enterprise. Le critiche puù comuni mosse a questo prodotto sono sicuramente legate alla limitata compatibilità con l’hardware (l’HCL è decisamente limitata), probabilmente anche a causa dei voncoli/legami con Intel e i chipset vPro. Manca poi una soluzione P2V efficacie per la migrazione dei PdL, un’integrazione con le soluzioni VDI e anche un’integrazione con i Personal vDisk (RingCube).

NxTop non è sicuramente la soluzione a tutti i problemi, ma offre una compatilibtà hardware decisamente più ampia e un discreto corredo software per la gestione delle macchine virtuali.

Purtroppo i tempi di integrazione che seguono questo tipo di acquisizione sono sempre lunghi, ma Citrix aveva già investito in Virtual Computing nel 2009 e c’è quindi da sperare che questa acquisizione sia (almeno dal punto di vista tecnologico) un po’ più veloce del solito.

Per ulteriori informazioni:

  1. Nessun commento ancora...
  1. Nessun trackback ancora...