Rilasciato Citrix XenApp 5.0 Feature Pack

Con una mossa annunciata da tempo, Citrix ha rilasciato XenApp 5.0 Feature Pack, che in realtà non è un nuovo prodotto, ma una nuova politica di licensing che introduce interessanti novità agli utenti XenApp nelle edizioni Advanced, Enterprise e Platinum.

XenApp 5.0 Feature Pack continua sostanzialmente ad essere basato sul prodotto precedente, ma richiede l’aggiornamento di alcuni componenti e l’installazione di altre nuove feature. Ma vediamo meglio di cosa si tratta.

XenApp Feature PAck matrix

Tutte le versioni “guadagnano” l’Application Streaming, il Workflow Studio Orchestration e le licenze client per EasyCall (prodotto per l’integrazione con i centralini VoIP). Le versioni Enterprise e Platinum ricevono il Profile Management e i Load Testing Services, mentre il single sign-on e il Provisioning restano feature relegate alla versione Platinum. Ovviamente il tutto condito anche dalla disponibilità di XenServer in edizione gratuita.

L’Application Streaming è stato inoltre aggiornato con la versione 1.3 del client e la versione 1.3.1 del Profiler, così come l’Access Management Console richiede l’aggiornamento di alcuni snap-in (Access Management Console Presentation Server Extension 4.6.3 – English).

Se è vero che molte delle feature aggiuntive richiedono un’infrastruttura dedicata, è anche vero che danno un valore aggiunto piuttosto significativo. EasyCall, per esempio, richiede un’appliance dedicata (disponibile anche virtuale), ma permette l’integrazione con i centralini IP dei maggiori vendor che sempre più di frequente capita di trovare presso clienti, non solo realtà enterprise.

Questo nuovo aggiornamento è come sempre disponibile per tutti gli utenti con il contratto di Subscription Advantage attivo al 9 marzo 2009. Per il download è sufficiente accere al sito MyCitrix con le apposite credenziali.

Per ulteriori informazioni:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.